Un po’ di rispetto per i greci

L’articolo racconta l’esperienza diretta di una giornalista olandese che si occupa di esteri, soprattutto di Grecia, che chiede rispetto per i greci, pubblicamente insultati, umiliati e incolpati della crisi economica.

Conclude con una citazione del sociologo tedesco Wolfgang Streeck: la crisi greca non è il risultato delle tasche bucate dei greci, né dell’avarizia tedesca, ma è invece la dimostrazione dell’incompatibilità tra capitalismo e democrazia. La democrazia greca è solo la prima ad essere sacrificata sull’altare del capitalismo europeo. Leggi in inglese

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...