Il PIL, criticato da destra

Anche l’Economist critica il PIL come indicatore del progresso della società, ma lo fa, chiaramente, da destra:

È molto difficile identificare la misura in cui le variazioni di prezzo rappresentino un servizio migliore. Quando le spese mediche aumentano, è generalmente considerato come l’inflazione, anche se la qualità dell’assistenza sanitaria sta migliorando più velocemente di quanto i prezzi aumentino. E dove i consumatori non pagano nulla, come spesso oggi accade con i servizi digitali, questi non sono registrati in termini di PIL.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...