Citazione

Contro la ricetta originale

Quando si parla di cibo, il tema dell’identità viene spesso utilizzato in senso apertamente reazionario, per difendere il proprio orticello, chiudere la porta agli altri, definire un confine invalicabile fra sé e i ‘barbari’ che ci minacciano. Il tema oggi è scottante ed evidenti sono le sue implicazioni politiche oltre che culturali. E poiché la storia viene spesso chiamata in causa come garante della nostra identità, della nostra ‘tradizione’, delle nostre “radici”, il dovere di uno storico è far notare che l’insegnamento della storia è di segno esattamente contrario: essa mostra che le tradizioni alimentari non restano mai uguali a se stesse, ma cambiano nel tempo, modificandosi al contatto con tradizioni diverse. Le identità, le tradizioni si inventano, nel senso letterale della parola: si trovano, si costruiscono. E le origini, le radici di per sé non spiegano nulla: sono condizioni necessarie ma non sufficienti a spiegare i fenomeni.

Massimo Montanari
Il riposo della polpetta

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...