S-Podcast

Avevo letto recensioni interessanti di Serial e di S-Town, podcast usciti dalla galassia di This is American Life.

Serial è condotto da Sarah Koening e racconta dell’omicidio di Hae Min Lee, una studentessa di un liceo di Baltimora, avvenuto realmente nel 1999. Il podcast, uscito nel 2014, fu definito il miglior podcast mai realizzato.

S-Town è condotto da Brian Reed ed è la storia dell’incontro tra lui è John McLemore, che lo contatta per investigare su un misterioso omicidio avvenuto a Woodstock, Alabama.

Provai a suo tempo ad ascoltare il primo, ma mi annoiò molto velocemente.

Ho da poco finito di ascoltare il secondo, nonostante sia orribile, perché non capivo dove andava. E quando è finito, ho capito che non c’era un destinazione.

Leggendo la recensione di Jonathan Zenti, mi sono sentito meno solo:

Dopo otto lunghi episodi, per un totale di quasi otto ore, l’unica cosa che rimane nel setaccio della nostra esperienza d’ascolto è la sensazione di aver fatto un viaggio senza spostarsi di un metro dal punto di partenza, durante il quale qualcuno ci ha parlato di qualche prodotto che dovremmo comprare.

Grazie allo stesso articolo, ho scoperto il bellissimo podcast Whatever happened to pizza at McDonald’s: il giornalista investigativo Brian Thompson decide di scoprire qual è il mistero dietro la decisione di McDonald di eliminare la pizza dal proprio menu.

Il primo episodio è bellissimo: Episode 1.

Il punto di svolta arriva già al terzo: Episode 3.

Il ventesimo è un ottimo riepilogo della serietà dell’investigazione: Episode 20.

Annunci

Pubblicato da

andreagioseffi

Epicurean, of the Marxist tendency. Marxist, of the Groucho tendency.